CATANIA - Partiranno giovedì al Pala Arcidiacono di Catania i Campionati italiani Cadetti e Giovani 2022, la rassegna nel corso della quale verranno assegnati i titoli italiani under 17 e under 20. Saranno 826 (424 Giovani e 422 Cadetti) gli atleti che scenderanno in pedana nella quattro giorni, da giovedì 26 a domenica 29, per conquistare i 12 scudetti in palio.

 

Oggi l’evento è stato presentato in conferenza stampa nella Sala Giunta del Comune di Catania alla presenza del Presidente onorario della Federazione italiana Scherma Giorgio Scarso, del Consigliere Federale Sebastiano Manzoni, del Presidente del CUS Catania Luigi Mazzone, dell’Assessore allo sport del Comune di Catania Sergio Parisi e dello spadista olimpico e Presidente del Comitato Organizzatore dei Mondiali di Milano 2023 Marco Fichera.

 

Siamo felici perchè dopo due anni di pandemia questo evento rappresenta la ripresa delle manifestazioni organizzate a Catania – ha detto l’assessore Parisi in apertura - Vedere quasi 1000 atleti confrontarsi qui è motivo di orgoglio per la città e per l’amministrazione”.

 

Voglio ringraziare l’assessore Parisi per la lungimiranza che ha dimostrato nell’accogliere la proposta del CUS Catania e Luigi Mazzone a nome di chi rende possibile l’organizzazione di eventi come questo e la crescita dei nostri ragazzi – ha detto il Presidente Onorario della FIS Giorgio Scarso - La riuscita di questo appuntamento è frutto di un impegno corale. Quando si fa qualcosa al sud è sempre difficile, noi dobbiamo dimostrare che le cose si possono fare e bene. La Sicilia è stata per anni un laboratorio di opportunità, abbiamo iniziato nel 2003 con i Mondiali Cadetti e Giovani a Trapani, sembrava un’idea fuori da ogni logica, ma poi sono arrivati anche i Mondiali Cadetti e Giovani di Acireale 2008 e i Mondiali Assoluti di Catania 2011. Quello è stato un periodo d’oro per la Sicilia e sono convinto che Catania 2022 sarà un’opportunità per uscire dalla pandemia”.

 

Il Consigliere Federale Sebastiano Manzoni ha posto l’accento sull’importanza della gara che il capoluogo etneo ospiterà: “I Campionati italiani Cadetti e Giovani segnano la ripresa dei grandi eventi a Catania. Questo appuntamento è molto importante perché vede la presenza di atleti che saranno i campioni di domani, che sono reduci da risultati eccellenti a Europei e Mondiali. Sono felice che il CUS Catania abbia pensato di riportare i grandi eventi in Sicilia nell’anniversario del suo 75° anniversario, siamo vicini all’organizzazione di questo evento e speriamo di vedere tanto pubblico finalmente sugli spalti”.

 

A sottolineare il valore dell’organizzazione è stato l’azzurro Marco Fichera: “Organizzare un evento come lo sta organizzando il CUS Catania – ha spiegato - può fare appassionare chi questo sport non lo pratica, attrarre turismo e quindi rivolgersi allo sport di base. Lo sport non è solo finalizzato alle medaglie, ma può essere considerato come valore solo quando è organizzato bene. Non è facile organizzare un evento e per questo chi si impegna va sostenuto e aiutato”.

 

In chiusura ha preso la parola il Presidente del CUS Catania Luigi Mazzone: “Ho voluto fortemente a Catania questo evento, che è il secondo appuntamento nazionale più importante. I ragazzi che prenderanno parte alle gare rappresentano la nostra fucina di talenti, alcuni di loro sono già in Nazionale e molti di loro sono campioni Mondiali ed Europei giovanili, a dimostrazione del valore di chi sarà in pedana nei prossimi giorni”.

 

Le gare inizieranno giovedì 26 con i Cadetti della spada maschile e del fioretto e della sciabola femminile, venerdì 27 ci sarà l’esordio dei Giovani nelle stesse prove, sabato 28 sarà il momento della spada femminile e del fioretto e della sciabola maschile under 17, domenica 29 chiusura con gli under 20.

 

Sul canale Youtube della Federazione Italiana Scherma, sul sito federale e sulla pagina ufficiale Facebook sarà possibile seguire tutti i giorni in diretta i momenti clou delle gare con approfondimenti e interviste ai protagonisti e ai vincitori dei 12 titoli italiani.

 

CAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI – Catania, 26-29 maggio 2022
Giovedì 26 maggio
Spada maschile Cadetti – ore 9
Fioretto femminile Cadette – ore 11
Sciabola femminile Cadette – ore 11:15

Venerdì 27 maggio
Spada maschile Giovani – ore 9
Fioretto femminile Giovani – ore 11
Sciabola femminile Cadette – ore 11:15

Sabato 28 maggio
Spada femminile Cadette – ore 9
Fioretto maschile Cadetti – ore 11
Sciabola maschile Cadetti – ore 14

Domenica 29 maggio
Spada femminile Giovani – ore 9
Fioretto femminile Giovani – ore 11
Sciabola maschile Giovani – ore 14

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });