È stato completato negli scorsi giorni il corso regionale per aspiranti tecnici di primo livello. I 27 aspiranti neo-istruttori sono stati condotti degli ultimi due mesi lungo il percorso che li avvia alla certificazione di primo livello SNAQ, quella che consegna la qualifica di istruttore regionale. 
I fondamenti del fioretto sono stati presentati dai Maestri Francesca Dalessandri, Ugo Galli e Michele Venturini; l'insegnamento della spada è stato affidato ai Maestri Davide Cenedese, Jana D'Amato Tothova e Cristiano Magnani, mentre la sciabola (nella foto i corsisti e i Maestri) è stata curata dai Maestri Paolo Azzolini, Vittorio Carrara e Cosimo Melanotte; i Maestri Carrara e Melanotte hanno introdotto anche la scherma paralimpica.
Martina Ganassin, componente la commissione federale per l'arbitraggio, ha tenuto le lezioni su regolamenti ed arbitraggio; Roberto Chiaramonte ha illustrato armi e trattati di scherma storica.
I candidati ora proseguiranno il loro percorso affiancando colleghi esperti in sala ed accompagnando gli atleti alle gare, attività per la quale dovranno realizzare un elaborato da presentare in sede di certificazione.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });