CONEGLIANO (TV) – Si sono svolte nel weekend alla Zoppas Arena di Conegliano, grazie all’organizzazione della Società Scherma Conegliano, la prova regionale di Coppa Italia per la Categoria Assoluti di Veneto e Trentino Alto Adige e la Coppa di Primavera, manifestazione pre-agonistica e promozionale, a carattere interregionale, per le categorie Esordienti e Prime Lame

 

In totale sono stati oltre 150 i giovanissimi atleti impegnati nella Coppa di Primavera, con tutte e sei le armi rappresentate. La spada ha trovato spazio nel programma del sabato, mentre fioretto e sciabola sono andati in scena nella giornata di domenica.

 

Le gare ufficiali sono iniziate sabato alle 10 con la prova di Coppa Italia del fioretto femminile. Il successo è andato a Margherita Lorenzi del Gruppo Scherma Fiamme Gialle che ha superato in finale Alice Pietrarelli della Fondazione Marcantonio Bentegodi di Verona, al terzo posto Greta Pompilio della Comini Padova e Martina Lazzeri di Scherma Treviso M° Ettore Geslao. Nel pomeriggio c’è stato spazio per il fioretto maschile che ha visto la vittoria di Filippo Quagliotto di Scherma Mogliano; al secondo posto Tommaso Faoro del Circolo Scherma Mestre, al terzo Matteo Borella del Circolo Scherma Mestre e Matteo Troiani della Bentegodi. L’ultima gara del sabato ha avuto per protagoniste le spadiste. La gara dell’arma triangolare valeva come qualificazione alla prova nazionale che si terrà ad Ancona. Sei le atlete che hanno strappato il pass: al primo posto è giunta Kalina Martewicz della Comini Padova, al secondo posto Martina Tintinaglia di Scherma Treviso, al terzo Emilia Fascinelli della Bentegodi e Giorgia Maggio di Scherma Treviso. Eleonora Ginex e Sabina Fava, entrambe di Scherma Treviso, sono le altre due atlete qualificate per la prova nazionale.

 

La domenica si è aperta con la gara di sciabola femminile che ha visto il successo di Isabella Arru del Petrarca Scherma su Alessandra Nicolai di Padova Scherma, al terzo posto Valentina Cattaneo di Padova Scherma e Angelica Tapparello del Petrarca Scherma. È stata poi la volta degli spadisti. I primi sedici atleti della gara si qualificavano per la prova nazionale. Sul gradino più alto del podio (nella foto) è salito Yosniel Viñales Iznaga di Veronascherma, al secondo posto è giunto Dario Benetti di Scherma Treviso, mentre terzi si sono classificati Federico Bondi di Scherma Treviso e Zeno Pighi della Bentegodi. Il sipario sulla due giorni di Conegliano si è chiuso con la gara di sciabola maschile: vittoria per Matteo Cederle di Petrarca Scherma sul compagno di sala Giorgio Siviero, al terzo posto Marco Span dell’Officina della Scherma Mira e Alvise Zanotto del CUS Padova.

 

Tutti i risultati della gara nella sezione dedicata a Veneto e Trentino Alto Adige del sito 4Fence.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} });